Immagine coordinata di valore per Beltuna Accordions

In occasione della fiera Musikmesse di Francoforte, la storica azienda di fisarmoniche Beltuna si presenta all’appuntamento con clienti e buyer proponendo un’importante novità legata alla comunicazione.

Ormai da anni affida a Studio Buschi la propria strategia e questa collaborazione ha permesso nel tempo di sviluppare un coordinato comunicativo di grande valore estetico.

Cataloghi, allestimenti fieristici, fotografie ma anche pubblicità e comunicazione on line.

Studio Buschi nel corso del tempo ha avuto la possibilità di costruire, con la costanza e l’attenzione ai dettagli che contraddistinguono il suo metodo di lavoro, una comunicazione del brand in grado di essere riconoscibile, elegante e soprattutto di trasmettere con immediatezza tutto il valore della produzione aziendale.

Strumenti unici, materiali di prima scelta e assoluta qualità del suono sono le prerogative che distinguono Beltuna dai concorrenti nel panorama degli strumenti musicali, caratteristiche che le strategie di Studio Buschi traducono in immagini e ricercata eleganza dei prodotti comunicativi.

L’azienda rinnova con frequenza i propri prodotti che poi trovano spazio nell’aggiornamento costante dei cataloghi. In occasione della ormai prossima edizione di Musikmesse, ai cataloghi si affianca il nuovo Company Profile, fresco di stampa, che celebra la storia imprenditoriale dell’azienda e la qualità costruttiva delle fisarmoniche. Deriva dall’aggiornamento della monografia sviluppata sempre dallo Studio negli anni precedenti per la celebrazione dei trenta anni dalla fondazione della Beltuna.

Realizzato questa volta nel formato quadrato 21×21 cm, la medesima misura degli altri cataloghi, presenta un susseguirsi di scatti fotografici di grande effetto, dettagli, fasi artigianali delle lavorazioni e finiture.

StudioBuschi gallery 03_2018-011

Un testo ricercato, tradotto in quattro lingue, racconta gli argomenti principali che caratterizzano la storia e l’essenza della Beltuna. In copertina su un intenso fondo nero con plastificazione opaca si staglia il marchio stampato a caldo con colorazione oro cromata. Ad impreziosire ulteriormente l’impatto del catalogo una serigrafia lucida spessorata che propone alcune parole chiave proprie del marchio come passione, qualità e innovazione. Al suo interno si snoda un racconto fatto di testi e suggestive immagini che scoprono al pubblico il meraviglioso mondo di Beltuna, fatto di amore per la musica e di arte nella costruzione degli strumenti musicali.

Studio Buschi cura copy, immagine fotografica, impaginazione dei cataloghi, supervisionando anche le fasi di messa in stampa tipografica, per garantire il miglior risultato qualitativo senza lasciare nessun dettaglio al caso. Nel settore degli strumenti musicali ed in particolare delle fisarmoniche, che vanta un distretto imprenditoriale di altissimo livello nelle Marche, il nostro studio di comunicazione rappresenta indubbiamente un punto di riferimento per le aziende che pretendono qualità ed efficacia nella cura della propria immagine.

StudioBuschi gallery 03_2018-031

Numerosi anni di esperienza, conoscenza del settore, un reparto fotografico altamente specializzato nella resa delle caratteristiche estetico/costruttive garantiscono il raggiungimento di un risultato di grande livello, creato su misura per le esigenze dei diversi clienti. Come avvenuto con il marchio Beltuna che produce strumenti di grande qualità e vanta ormai da anni una comunicazione in grado di esprimere tutti i plus dell’azienda.

Studio Buschi è progettazione, fotografia e web design anche per l’affascinante settore degli strumenti musicali.

Share

Pubblicato il: 3 aprile 2018

Categorie: Comunicazione, Grafica, In Evidenza

Visualizzato: 521

Tags: , , , , , ,

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>