Trasferire il vostro dominio web non è mai stato cosi semplice

State pensando di rifare il look al vostro sito ma avete paura di cambiare web agency? Siete tentati dalla voglia di intraprendere una nuova avventura ma non sapete quali sono i passi da fare? Studio Buschi è proprio ciò che state cercando: possiamo progettare e realizzare il vostro spazio web in modo creativo e funzionale. Continuate a leggere per saperne di più, questo articolo chiarirà ogni vostro dubbio!

Nel corso della nostra esperienza lavorativa abbiamo incontrato numerose realtà imprenditoriali che, pur non essendo più in linea con le loro web agency, erano poco propense al cambiamento per paura delle conseguenze. Qualche esempio? “Il dominio è di proprietà dell’agenzia, se cambio perdo tutto” “un nuovo sito web richiede nuove mail, come faccio con i miei attuali contatti?”

Abbiamo deciso di scrivere questa breve guida per elencarvi quali sono le informazioni necessarie che dovete avere per trasferire il vostro sito da una web agency a un’altra in tutta tranquillità.

10363854753_c7b7253622_b

COSA BISOGNA SAPER PER TRASFERIRE UN DOMINIO

Un’agenzia di comunicazione che si rispetti si occupa di tutto ciò che riguarda un sito web:

  • registrazione del dominio (se non presente)
  • sviluppo grafico del sito web
  • ottimizzazione per i motori di ricerca (SEO)
  • caselle email
  • spazio web
  • molto altro ancora

( SOS – Attenzione a non confondere l’agenzia di comunicazione con il vostro tecnico informatico!)

È nelle fasi iniziali del progetto che dovete prestare la massima attenzione. Molto spesso, per comodità, il dominio-hosting che è di vostra proprietà, viene acquistato a vostro nome dalla web agency la quale entra così in possesso di informazioni non solo importanti ma anche utili per il futuro. Ora immaginiate di voler cambiare fornitore, il dubbio è lecito… dove le prendo queste informazioni? La mia vecchia agenzia me le darà? Con che tempi?

Se da un lato per il vecchio partner darvi queste informazioni si tratta di tempo speso senza nessun riscontro economico, dall’altro non è sempre vero che potete richiedere tutto il sito in blocco.

Facciamo un pò di chiarezza su un punto molto scottante cercando di dare a “Cesare quel che è di Cesare”. Di solito non si “paga” mai la progettazione del codice di un sito web, che rimane di proprietà intellettuale del realizzatore, si “paga” la messa in rete dello stesso. Non ci siamo spiegati bene?

Come prima cosa dovete sapere che un sito web è composto da parti ben distinte tra loro:

  • Dominio (www.nomesito.it o .com) e hosting (server) – è buona norma che siano di proprietà del cliente
  • Codice e Struttura del sito – di proprietà intellettuale della web agency
  • Contenuti (immagini, video, files, documenti e database) – di solito forniti dal cliente e quindi di sua proprietà
  • E-mail

Per effettuare un cambio di agenzia web è necessario occuparsi in modo completo di tutti questi punti. Il primo, ovvero il trasferimento del dominio, è in realtà l’ultimo step da compiere quando tutti gli altri sono stati già risolti.

È fondamentale avere una copia dei contenuti del sito, del database e delle proprie mail prima di effettuare un trasferimento.

ipad-605420_1280

COME GESTIRE IL TRASFERIMENTO DI UN SITO TRA WEB AGENCY

Caso 1: avete accesso al pannello di controllo del provider dove è appoggiato il vostro dominio. Siete liberi di effettuare il passaggio senza problemi.

Caso 2: la vostra web agency ha utilizzato un unico account per gestire più siti web (soluzione da evitare sempre). Vi sentirete rispondere che non vi possono fornire questa tipologia di informazioni. CALMA! Non dovete farvi prendere dal panico perché la legge scende in vostro favore. Non dovete sentirvi vincolati a meno che non abbiate stretto particolari accordi con il vostro fornitore.

Come anticipato il dominio del sito web è di proprietà del cliente. La web agency è tenuta a fornire un codice di migrazione (authcode o authinfo) per poter trasferire il dominio da un provider a un altro.

 Sicuramente la via più veloce è quella di richiedere una copia totale di sito, database ed email ma se tutto ciò non fosse possibile grazie a questa semplice guida non vi farete trovare impreparati. Cambiare il vostro sito web sarà più semplice del previsto!

Se avete ancora dei dubbi scriveteci e vi racconteremo qualcosa in più, altrimenti… ci avete già contattato per il vostro nuovo sito web?

Share

Pubblicato il: 4 dicembre 2017

Categorie: Comunicazione, In Evidenza, Web

Visualizzato: 976

Tags: , , , , , , , ,

Comments are closed.